Come arrivare alle Canarie

come arrivare alle canarie

Le Isole Canarie sono molto ben collegate dall’Italia. Potrete decidere di raggiungerle utilizzando la compagnia di bandiera spagnola Iberia (facendo scalo a Madrid o a Barcellona), oppure utilizzando uno dei numerosi voli diretti messi a disposizione dalle compagnie low cost, principalmente Ryanair ed Easyjet, o charter. Tutte e sette le Isole Canarie dispongono di un aeroporto (Tenerife addirittura ne ha due), ma le tre isole minori La Palma, La Gomera e El Hierro non hanno voli diretti dall’Italia.

Raggiungere Gran Canaria, Tenerife, Fuerteventura e Lanzarote dall’Italia è semplice: al di là dei voli charter, sono numerosi i voli di linea che collegano numerosi aeroporti italiani con le 4 isole principali dell’arcipelago. I voli durano circa 4 ore e nelle giornate più chiare è possibile vedere dall’alto lo stretto di Gibilterra, il deserto del Sahara, la costa del Marocco e del Sahara Occidentale, per poi attraversare l’oceano e planare pian piano verso la destinazione finale. Vediamo una ad una le 4 isole principali delle Canarie ed i loro collegamenti diretti dall’Italia.

Gran Canaria

L’aeroporto internazionale di Gran Canaria è collegato direttamente all’Italia con Ryanair, con rotte da e per Bergamo e Pisa. La compagnia charter Neos la collega invece con Milano Malpensa, ma soltanto d’estate.

Tenerife

A Tenerife ci sono due aeroporti: l’aeroporto del Nord e quello del Sud. L’aeroporto storico di Tenerife è quello del Nord, tristemente noto nel mondo dell’aviazione civile per essere stato il teatro dell’incidente con più vittime della storia, quando nel 1977 ben 583 persone tra passeggeri ed equipaggio persero la vita dopo che due Boeing 747 si colpirono tra loro sulla pista, a causa della nebbia. Adesso Tenerife Nord è riservato quasi esclusivamente ai voli da e per la Spagna, i voli diretti dall’Italia arrivano invece all’aeroporto di Tenerife Sud: la compagnia aerea Meridiana collega il sud dell’isola con Milano Malpensa, Verona e Roma Fiumicino, mentre Neos vola dall’italia a Tenerife Sud tramite gli aeroporti di Bologna, Milano Malpensa e Verona.

Per volare low cost ci si può affidare alla ben collaudata Ryanair da Bergamo, Bologna, Palermo o Pisa, oppure ad Easyjet da Milano Malpensa.

Fuerteventura

L’aeroporto internazionale di Fuerteventura, situato circa in corrispondenza del centro geografico dell’isola, è utilizzato da tre compagnie che effettuano voli diretti dall’Italia: Livingston vola a Fuerteventura da Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Verona, Neos ci arriva da Bologna, Catania, Milano Malpensa, Pisa, Rimini, Torino e Verona, mentre Ryanair ci arriva da Bergamo e Pisa.

Lanzarote

La più orientale delle Canarie (e dunque la più vicina all’Italia), la splendida Lanzarote, ha un aeroporto internazionale situato a pochi km dalla sua vivace capitale Arrecife. L’aeroporto di Lanzarote è collegata con l’Italia grazie a Ryanair, che effettua rotte da e per Bergamo e Bologna.

E’ possibile anche combinare più isole in una stessa vacanza: ci sono infatti due piccole compagnie aeree canarie, Binter e CanaryFly, che collegano tramite piccoli aeromobili e voli che raramente hanno una durata di oltre 45 minuti le sette isole dell’arcipelago: sarà così possibile visitare anche le isole più occidentali, per vivere una realtà completamente diversa rispetto a quella turistica, seppur bellissima, che si osserva ogni giorno a Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria e Tenerife.