Il carnevale di Tenerife

carnevale tenerife

Visitare le Canarie in inverno rivela una piacevole sorpresa: oltre a godere di un clima benevolo che consente di stare al sole tutto il giorno anche quando da noi nevica, nella capitale dell’isola di Tenerife si tiene ogni anno il carnevale di Santa Cruz de Tenerife, uno degli eventi più importanti di tutta Europa. Ogni anno nel mese di di febbraio questo evento attrae oltre un milioni di turisti da tutto il mondo, ed è considerato il secondo carnevale più importante del mondo dopo quello di Rio de Janeiro. Proprio per questo motivo le due città sono gemellate.

Il carnevale di Tenerife patrimonio dell’Unesco

Fin dal 1980 il carnevale di Santa Cruz de Tenerife venne protetto e dichiarato “festival internazionale di interesse turistico” dall’ente statale del turismo, e adesso tramite i funzionari dell’isola ha avanzato la sua candidatura per diventare Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Il carnevale di Santa Cruz de Tenerife è iscritto sul Guinness dei Primati fin dal 1987, quando la cantante cubana Celia Cruz tenne un concerto in piazza che richiamò ben 250.000 spettatori, record ancora oggi imbattuto.

Ci sono due fasi nel carnevale di Santa Cruz: la fase del carnevale ufficiale (che vede la partecipazione di gruppi musicali o persone del mondo dello spettacolo) e la fase del carnevale di strada, che coinvolge tanto i partecipanti al carnevale ufficiale quanto la gente comune. Ogni giorno migliaia di persone affollano le strade e le piazze della capitale dell’isola vestite in costume, cantando e ballando al suono della musica dei gruppi locali, giocando d’azzardo fino a notte fonda. Si organizzano sfilate, feste e concerti, nel 2014 il carnevale di Santa Cruz de Tenerife si è svolto dal 15 febbraio al 1 marzo, ed ha compreso sfilate di carri allegorici, danze folcloristiche e soprattutto tanta tanta musica, sia spagnola he sudamericana.

Il 9 febbraio si è eletta la Regina del Carnevale (un simpatico concorso in cui le ragazze dell’isola si sfidano sfilando con abiti stravaganti ed esagerati), mentre le scuole di samba hanno partecipato al concorso che ha visto i loro ballerini animare e colorare le vie della città accompagnati da maschere danzanti e carri allegorici.

L’evento clou dell’intera festa si tiene alle ore 16 del Martedì grasso: la Grande Parata (o Coso), che vede sfilare carri, bande musicali, attori di strada e gruppi danzanti, per circa 5 ore a ritmo di musica.

Molto più di un carnevale:

Nonostante il carnevale di Santa Cruz sia certamente il più popolare e importante, non è l’unico di Tenerife. Anche a Puerto de la Cruz si svolge un carnevale molto festoso che richiama numerosi visitatori. L’edizione 2014 del carnevale di Puerto de la Cruz, chiamato anche Fiesta del Invierno (ossia in italiano Festa dell’inverno) è durata quasi un mese, dal 15 febbraio fino al 9 marzo. Anche qua si è vista l’elezione della Regina del Carnevale, spettacoli, festeggiamenti e tanta gente in strada a cantare, suonare e ballare per tutto il giorno e per tutta la notte. Un importante evento che si tiene durante il carnevale di Puerto de la Cruz è quello del seppellimento della sardina, il quale si celebra il Mercoledì delle Ceneri: il sabato seguente ha inizio la sfilata grande del Carnevale, nella quale partecipano carri e gruppi di maschere in costume, diverse delegazioni di altrettanti paesi.