Le spiagge di Tenerife

spiagge tenerife

L’isola di Tenerife è rinomata in tutto il mondo per la benevolenza del suo clima, per i suoi panorami mozzafiato e per il monte Teide, ma parlando di spiagge spesso i turisti non sanno a cosa vanno incontro. In questo articolo cercheremo di dipanare i dubbi che possono sorgere quando si progetta una vacanza di mare a Tenerife.

Iniziamo dal nord dell’isola e dalla cittadina di Puerto de la Cruz: la sua spiaggia cittadina è di sabbia nera, il mare è di un colore blu intenso e nonostante i frangiflutti a volte è mosso. La spiaggia non è troppo frequentata e oggettivamente non è imperdibile, anche se alloggiando a Puerto de la Cruz viene naturale passarci alcune ore.

Poco lontano da Puerto de la Cruz sorge la capitale Santa Cruz de Tenerife. La città non ha una vera e propria spiaggia cittadina, ma a poca distanza sorge la spiaggia più bella dell’isola: Playa de Las Teresitas. E’ una spiaggia lunga e di forma semicircolare, la sabbia è dorata e fine, ed è stata trasportata artificialmente dal vicino (in linea d’aria) deserto del Sahara. La spiaggia è puntellata di palme, l’acqua è azzurra e trasparente, sul fondo i chioschetti rifocillano con buon cibo e bibite a basso prezzo e diffondono musica piacevole, attorno il panorama è selvaggio e maestoso. Playa de Las Teresitas in definitiva è uno dei luoghi più belli che l’isola di Tenerife può offrire.

Continuando verso sud, una delle spiagge più selvagge di Tenerife è la spiaggia di El Medano. E’ il paradiso dei surfisti e degli amanti degli sport acquatici, da queste parti il vento soffia sempre costante e la spiaggia è il teatro ideale per manifestazioni sportive o per la pratica di windsurf e kitesurf. La spiaggia è sabbiosa e molto estesa, il mare è bello e poco profondo. Una spiaggia a tutta natura.

All’estremo sud dell’isola sorge l’urbanizzazione che sconvolge l’ecosistema di Tenerife, nel bene e nel male. Stiamo parlando di Costa AdejeLos CristianosPlaya de Las Americas, originariamente tra paesi, sono diventati ormai una cosa sola. Il lungomare è cosparso da spiagge totalmente attrezzate, ombrelloni, bagnini, lettini, pedalò: tutti i comfort del caso per una vacanza all inclusive alla ricerca del relax più totale. Al sud il sole splende sempre, le spiagge sono affollate da vacanzieri di ogni età e di ogni nazionalità.

Per rivedere un po’ della Tenerife autentica occorre spostarsi verso ovest, giungendo al porticciolo di Santiago: la spiaggia cittadina è di sabbia nera, popolata in buona parte da locali, il mare non ha i colori magnifici di Las Teresitas ma lo sfondo delle Scogliere dei Giganti ripaga ampiamente le sue mancanze.

Per concludere una breve cernita delle spiagge di Tenerife, non si può non nominare la spiaggia di Masca. Raggiungibile soltanto a piedi in tre ore di cammino o in barca, questa spiaggia è quanto di più incontaminato si riesca ad ottenere sull’isola. Un mare di un bellissimo colore blu intenso, relax e tranquillità immersi nella natura selvaggia. Benvenuti sulla spiaggia di Masca, benvenuti a Tenerife.