Puerto de la Cruz e il lago Martianez

lago martianez

La località balneare di Puerto de la Cruz è uno dei paesi più belli di tutta Tenerife. Molto votato al turismo ma anche molto autentico e caratteristico, Puerto de la Cruz fu uno dei primi resort dell’isola, adesso conta circa 25 mila abitanti che durante l’estate aumentano a dismisura, grazie anche all’abbondanza di posti letto e strutture ricettive, in gran parte hotel, a differenza delle altre località turistiche delle Canarie dominate da appartamenti o bungalow.

Puerto de la Cruz occupa un posto di rilievo nella storia del turismo delle isole Canarie: l’economia di esportazione stabilita dai colonizzatori europei dopo il 15° secolo generò ben presto grandi movimenti di navi commerciali e passeggeri per interi decenni. I primi visitatori stranieri si sentirono immediatamente attratti dalle qualità benefiche del clima nella valle circostante. Prima del turismo di massa esisteva a Puerto de la Cruz un turismo d’elite, una minoranza privilegiata interessata al buon clima, alla botanica e alla tranquillità del luogo. La vicinanza delle Isole Canarie all’Europa ha fatto sì che i viaggi per motivi di salute diventassero la rampa di lancio per il turismo moderno.

All’inizio del 19° secolo, l’ambiente di Puerto de la Cruz attrasse molti ricercatori e gruppi di alta classe provenienti dall’Europa. In questa fase Puerto de la Cruz fu un centro culturale importante ed accolse molti viaggiatori e scrittori, tra cui William Wilde e Alexander von Humboldt. Puerto de la Cruz riuscì quindi a guadagnare una reputazione illustre in Europa, e all’avvento del turismo moderno la città si trovava in posizione di notevole vantaggio rispetto agli altri resort turistici, molti dei quali dovevano ancora nascere.

Puerto de la Cruz è frequentato da europei del Nord durante i mesi invernali grazie al suo clima mite, ed è particolarmente popolare nel periodo di Natale e Capodanno. Il target in questo paese di Tenerife è rappresentato soprattutto da coppie, a differenza di località come Playa de las Americas pensate specificatamente per i giovani alla ricerca di divertimento sfrenato. I mesi estivi vedono invece l’arrivo di numerosi turisti spagnoli, soprattutto nel mese di agosto, quando le condizioni meteo sulla terraferma spagnola diventano eccessivamente calde.

Una delle attrazioni più belle di Puerto de la Cruz sono le piscine Martianez (note anche come Lago Martianez). Progettate e realizzate da Cesar Manrique – proprio lui, quello che ha creato gran parte dei monumenti e delle attrazioni di Lanzarote – sono un gruppo di vaste piscine, moderne ed eleganti in pieno stile Manrique, alcune sembrano un vero e proprio lago, sono circondate da una rigogliosa vegetazione tropicale e sono collegate tra di loro tramite sentieri e ponti. Questo parco acquatico si adatta alla perfezione nell’ambiente di Puerto de la Cruz così come alle condizioni climatiche di Tenerife.

La costruzione delle piscine Martianez venne richiesta dall’amministrazione dell’isola quando il turismo sempre crescente iniziò a richiedere ad alta voce un’estensione delle spiagge di Puerto de La Cruz e di tutto il Nord di Tenerife, che essenzialmente consistono soltanto nella spiaggia Martianez, di spiaggia nera e situata al limite orientale della città.